Varie ed Eventuali (Il ritorno)

5 10 2012

Parto subito con il maledire il giorno in cui ho deciso di iscrivermi alla newsletter di italiatopgames, in primis perché dovrebbe chiamarsi Fifa/Pes newsletter ed in secondo luogo perché ogni mio tentativo di rimuovere il mio indirizzo dal loro database (che per inciso richiede di inviare una e-mail ad un indirizzo specifico con su scritto “rimuovi”) sortisce solo altrettanti mail delivery subsystem.  Diamo la colpa a Gmail e proseguiamo.

Come sapete (e se non lo sapete ve lo dico ora), amo dare le notizie con molto ritardo. Evito la ressa dell’esclusiva per concentrarmi su di un sano “ma ti ricordi che….”

Per cui direi di cominciare da questa, per altro molto positiva, news:

Incentivi fiscali per le aziende videoludiche

Una proposta di legge chiede di introdurre tax credit e tax shelter per publisher e sviluppatori italiani

Per AESVI, l’associazione degli editori e degli sviluppatori di videogiochi in Italia, si tratta di un grandissimo successo: il governo ha infatti presentato un proposta di legge sull’Agenda Digitale (a firma di esponenti del PdL) che chiede di introdurre agevolazioni fiscali per le aziende che operano nel settore videoludico in Italia. Nella proposta di legge sono previste alcune importanti misure di sostegno fiscale a favore del comparto, come credito d’imposta e detrazione degli utili reinvestiti per la produzione di videogiochi da parte di imprese italiane, oltre che credito d’imposta per la distribuzione di videogiochi realizzati sul territorio italiano, per gli investimenti di venture capital dedicati alle imprese del settore e per progetti di ricerca realizzati in collaborazione con Università o enti pubblici di ricerca. “La proposta di legge sull’Agenda Digitale presentata oggi al Governo dal PdL rappresenta un passo storico per lo sviluppo del settore dei videogiochi in Italia. Negli ultimi anni abbiamo, infatti, assistito all’affermazione su scala globale di paesi come il Canada, la Svezia o la Finlandia, anche grazie alle politiche d’incentivazione fiscale messe in campo dalle istituzioni nazionali”, ha dichiarato Thalita Malagò, segretario generale di AESVI. “La nostra Associazione – ha aggiunto – è orgogliosa di aver dato il proprio contributo alla riflessione sul tema soprattutto attraverso il Games Forum, che organizziamo da tre anni a questa parte presso la Camera dei Deputati in collaborazione con l’On. Antonio Palmieri e che lo scorso anno ha visto al centro del dibattito i videogiochi Made in Italy. Investire nel settore dei videogiochi significa investire nei giovani, nella creatività, nell’innovazione e nella crescita economica”.

Fonte: e-duesse.it

Proseguiamo con un tocco di recidività:

Nove condanne a Torino per la commercializzazione di R4

Nove arresti per la vendita di dispositivi destitani alla contraffazione di giochi Nintendo, non passa la tesi del backup
Nove persone sono state arrestate a Torino per la commercializzazione di R4, la memoria SD che, notoriamente, viene utilizzata per caricare sulle console portatili di Nintendo giochi piratati. I nove sono stati condannati a una pena di 6 mesi di reclusione, anche se il produttore nipponico non si è costituito parte civile nel procedimento penale. L’indagine è nata da alcuni controlli della Gdf negli esercizi del capoluogo piemontese.

Fonte: e-duesse.it

La barzelletta della serata (fatto in realtà già chiarito, ma avevo voglia di ricordare la scenetta), soprattutto viste le uscite recenti e molto attese di questi ultimi giorni:

Rotto con 1 mese di anticipo il day one di Resident Evil 6

E’ accaduto in Polonia, Capcom sta investigando sul fatto

Il day one di uno dei titoli più attesi dell’anno, Resident Evil 6 (distribuito in Italia da Halifax), in programma il prossimo 2 ottobre, è stato rotto con più di 1 mese di anticipo in Polonia. La notizia, riportata dal sito Mcvuk.com, specifica che la vendita è avvenuta nella città di Poznan e che la merce in vendita, ovvero un piccolo stock in lingua tedesca nel formato PS3, è in realtà stata trafugata illegalmente. Capcom sta investigando sull’accaduto, ma rimane confermata la data di lancio ufficiale.

Fonte: e-duesse.it

Al riguardo, mi ha fatto veramente morir dal ridere un’involontaria scenetta che si è venuta a creare qualche giorno fa quando, su Radio Deejay, è intervenuto un personaggio di EA Italia (perdono totale, non ricordo il nome) per parlare di Fifa 13, giusto qualche giorno prima del day-one. Dopo qualche battuta uno dei deejay della radio se ne esce con questa strepitosa domanda:

  • D: “senti mister x, ma puoi confermarci che, anche se il giorno del lancio del gioco sarà dopo domani, in realtà il gioco è già disponibile nei negozi?”
  • (imbarazzo totale) R: “beh sai, un gioco di tale importanza crea un’attesa tale che è veramente difficile controllare tutti e garantire che il titolo rispetti la data di uscita, per cui può succedere che qualcosa di possa sfuggire”

Per finire una serie di porcherie:

Saturn continua a “regalare” videogame

Sul volantone valido dal 4 al 16 ottobre la catena propone Halo 4, Medal Of Honor e Need For Speed a zero euro
Come accaduto precedentemente con FIFA 13, la catena Saturn prosegue con una politica aggressiva sui prodotti videoludici. Sul volantone valido dal 4 al 16 ottobre, vengono proposti Halo 4, Medal Of Honor Warfighter e Need For Speed Most Wanted gratis. Per accedere all’offerta basta prenotarli e portare due titoli usati. La promozione sarà valida solo fino ad esaurimento scorte e la catena specifica che la vendita è rivolta solo ai consumatori diretti e non a coloro che “intendano rivendere professionalmente a terzi i prodotti”, come riporta testualmente il volantone.

Fonte: e-duesse.it

Console nel mirino del sottocosto

Dal 29 settembre presso Marco Polo Expert: Xbox, Wii e 3DS a 99 euro, PS3 a 149 euro
La catena Marco Polo Expert, per inaugurare il nuovo punto vendita aperto a Cinisello Balsamo (MI), punta sui videogame proponendo tutte le console domestiche in sottocosto. Disponibili fino ad esaurimento scorte Nintendo 3DS con Super Mario 3D Land e Xbox 360 a 99 euro, PS3 Slim da 160 GB a 19 euro, Nintendo Wii con Mario Kart a 99 euro.

Fonte: e-duesse.it


Azioni

Information

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: