E’ Colpa Tua

22 09 2011

Un paio di news niente male:

GameStop incolpa la posta per i day one rotti

La catena ha risposto alle accuse che erano state rivolte al suo sito di e-commerce in Inghilterra

In seguito alle accuse di aver volutamente rotto i recenti day one dei titoli Driver San Francisco e Gears of War 3, GameStop ha assicurato che si è trattato solo di disguidi legati ai tempi di consegna della Royal Mail britannica che, a quanto pare, in Inghilterra consegna addirittura in anticipo, e di non aver alcuna intenzione di violare le date di lancio dei top title in futuro. Settimana scorsa GameStop.co.uk aveva lanciato Driver San Francisco a 21 sterline e alcune copie erano state consegnate con circa due giorni d’anticipo. Adesso invece le polemiche sono state scatenate dalla spedizione di Gears of War 3 due giorni prima del lancio completa di un foglietto che chiedeva ai giocatori di non partecipare a partite online fino alla mezzanotte del 19 settembre. Secondo un portavoce della catena, il foglietto era solo una misura precauzionale nel caso i videogiochi fossero stati consegnati con un lieve anticipo.

Fonte: e-duesse.it

La piaga Day One si sposta online

Dilaga sempre più in Inghilterra il problema dei giochi venduti prima del lancio dai rivenditori online

Secondo quanto riportato dal sito Mcvuk.com, l’ultima trovata del sito e-commerce di GameStop consiste nel chiedere gentilmente ai giocatori che hanno ricevuto il titolo almeno due giorni prima del lancio ufficiale, di non giocare online con Gears of War 3 fino a mezzanotte del 19 settembre. Nelle spedizioni ai giocatori inglesi dell’attesa killer application per Xbox 360, l’insegna americana ha infatti inserito un foglietto in cui praticamente delega al giocatore la responsabilità di violare il day one giocando online con un titolo che hanno ricevuto prima della data d’uscita. Anche se è vero che GameStop sta attuando una politica molto aggressiva per cercare di guadagnare quote sul mercato inglese, in cui ancora non è un player primario, va detto che anche tutti gli altri principali e-tailer britannici non si fanno alcuno scrupolo nello spedire i giochi nel momento in cui li ricevono, con il risultato che spesso i gamer li ricevono anche diversi giorni prima della data di lancio

Fonte: e-duesse.it


Azioni

Information

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: